Spettacolo itinerante nelle vie di Firenze e Verona

adattamento e regia Paolo Valerio

in coproduzione con Teatro della Toscana - TEATRO NAZIONALE

in collaborazione con CENTRO SCALIGERO DEGLI STUDI DANTESCHI

con la consulenza e la partecipazione di ALBERTO PAVONI

Silent Dante racconta in modo inedito e innovativo la vita e le opere del Sommo Poeta, ripercorrendo i luoghi in cui si è svolta e gli scenari in cui sono ambientate. Le vie di Firenze e Verona, città dantesche per eccellenza, saranno il palcoscenico dove attori-narratori accompagneranno il pubblico facendogli scoprire, di volta in volta, un diverso momento della vita di Dante e parallelamente delle sue opere. Protagonisti dello spettacolo saranno quattro giovani attori, scelti dal gruppo iNuovi, che riunisce i neodiplomati della Scuola “Orazio Costa” della Fondazione Teatro della Toscana, e altri giovani attori diplomati in altre scuole italiane.
Un progetto condiviso, dunque, che vede il Teatro Stabile di Verona e la Fondazione Teatro della Toscana lavorare in sinergia, mettendo in campo risorse e competenze per realizzare una performance teatrale innovativa.

La peculiarità dello spettacolo sarà l’impiego della nuova tecnologia Silent System. Gli spettatori indosseranno delle whisper-radio attraverso le quali sentiranno non solo le parole recitate dagli attori, ma anche suoni, musiche e suggestioni che renderanno lo spettacolo un vero e proprio percorso sensoriale.