SECONDS

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

23 novembre 2018 ore 21.00 / Cinema Teatro Alcione

(Operazione diabolica, USA, 1966, 107’)

Regia: John Frankenheimer
Sceneggiatura: Lewis John Carlino (dall’omonimo romanzo di David Ely)
Fotografia: James Wong Howe
Montaggio: David Newhouse, Ferris Webster
Musica: Jerry Goldsmith
Interpreti: Rock Hudson (Antiochus “Tony” Wilson), Salome Jens (Nora Marcus), John Randolph (Arthur Hamilton), Frances Reid (Emily Hamilton), Murray Hamilton (Charlie), Will Geer (il vecchio), Jeff Corey (Mr. Ruby), Richard Anderson (dottor Innes)

Terzo capitolo della Trilogia della Paranoia dopo The Manchurian Candidate (Va’ e uccidi, 1962) e Seven Days in May (Sette giorni a maggio, 1964), l’ottavo film di John Frankenheimer rappresenta sia un dramma fantasociologico sullo sfondo della Guerra Fredda, sia un aggiornamento del mito di Faust nell’America suburbana, dove all’insoddisfatto banchiere Arthur non appare il diavolo, bensì una misteriosa organizzazione che offre nuova libertà attraverso un radicale cambio chirurgico dei connotati. Troppo tardi capirà che la sua trasformazione nell’affascinante pittore Tony ha un prezzo ben più alto del previsto.
Inizialmente, il regista voleva affidare il duplice ruolo principale a un unico attore (Kirk Douglas o Marlon Brando) e lavorare poi sul trucco, ma la sceneggiatura capitò fra le mani di Rock Hudson, che lo convinse a dargli la parte di Tony, ammettendo però di non essere in grado di interpretare anche Arthur. A quel punto, Frankenheimer ebbe un’intuizione vincente: scritturare John Randolph (che, come i colleghi Jeff Corey e Will Geer, era stato inserito nella lista nera di Hollywood), arricchendo così Seconds (dove la distorsione visiva è metafora di quella sociale) di ulteriori allusioni al maccartismo.
La pellicola fu accolta a Cannes da urla e fischi, ma si dice che un critico (rimasto anonimo) abbia profetizzato:
“Nell’arco di dieci anni, la Cinémathèque di Parigi organizzerà una retrospettiva su Frankenheimer e Seconds sarà
considerato un capolavoro”. Aveva ragione.

PREZZI:
Intero € 6,00
Ridotto € 4,00
(under 26, over 60, abbonati cineforum Alcione, Cral Comune di Verona)
Tessera per 5 film € 20,00

I film sono presentati in versione originale con sottotitoli in italiano
Le proiezioni sono riservate ai maggiori di 18 anni

Informazioni e contatti:

Verona Film Festival
Via Leoncino 6- 37121 Verona
tel 045 8005348 – fax 045 593762
ilpiaceredegliocchi.comune.verona.it