Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
Il corso è rivolto a 8 giovani ragazzi dai 16 ai 30 anni e prevede una Borsa di studio di 500 euro a partecipante.
Alla fine del corso verrà rilasciato agli allievi l’attestato di partecipazione.

Gli argomenti trattati dal corso sono i seguenti:

Fase1 Quali competenze: orientarsi all’interno del panorama artistico e culturale; approfondire le normative e le opportunità legate a questo settore; avere competenze informatiche ed economiche; approfondire conoscenze tecniche, artistiche e strategie; saper utilizzare gli strumenti di supporto al progetto.
Fase 2 Laboratorio: sviluppare le competenze attraverso un laboratorio con la simulazione di casi concreti e la sperimentazione di idee progettuali nel settore artistico culturale; partecipare alle giornate workshop presso musei, teatri e luoghi di cultura locali; seguire alcune ore dedicate alla preparazione per la fase di stage.
Fase 3 Stage: lo stage verrà fatto negli enti partner di progetto Fondazione Atlantide di Verona e Fondazione Teatri delle Dolomiti di Belluno. Durante lo stage i partecipanti al corso, divisi per gruppi, potranno pensare e sviluppare un progetto che porti alla realizzazione di un evento culturale o di un progetto culturale documentato attraverso un video.
Fase 4 Evento finale: presentazione del dossier finale e dei video di progetto e consegna degli attestati di partecipazione al progetto da parte del Circolo Cultura e Stampa Bellunese, della Fondazione Atlantide di Verona e Fondazione Teatri delle Dolomiti di Belluno.

PERIODO di SVOLGIMENTO
Febbraio 2019 – febbraio 2020

SEDE OPERATIVA 
Il corso si svolgerà nelle aule di formazione del Circolo Cultura e Stampa Bellunese in Piazza Mazzini 18 a Belluno e nell’aula laboratorio  della Fondazione Atlantide di Verona. Durante il corso saranno previste delle attività e delle uscite nelle Provincie di Belluno e Verona.

Scarica qui il MODULO di ISCRIZIONE

Per informazione contattare il Circolo Cultura e Stampa Bellunese allo 0437 948911

Progetto promosso dal Circolo Cultura e Stampa Bellunese (BELLUNO) in collaborazione con la Fondazione Teatri delle Dolomiti (BELLUNO) e la Fondazione Atlantide (VERONA)